Scienza


Un'esplosione di vita

Un'esplosione di vita

L'Esplosione Cambriana non è stata una calamità naturale, bensì un periodo molto importante per la storia della Terra, in quanto in un breve arco di tempo (geologicamente parlando) sono comparsi la maggior parte dei phyla animali attualmente esistenti.



Siamo tra 540 e 480 Milioni di anni fa, e in quel periodo il supercontinente chiamato Rodinia inizia a frammentarsi, dando origine a quelli che diventeranno i continenti che oggi conosciamo.


Il clima era piuttosto mite e negli oceani iniziò a comparire l'ossigeno in ingenti quantità, fornendo le condizioni ottimali per la diversificazione animale.



La quasi totalità delle specie che comparvero nel Cambriano erano acquatiche, vista l'inospitalità delle terre emerse, con il Trilobite come specie dominante e che quindi rimane simbolo di questa era.



Una delle caratteristiche di questo periodo, come suggerito da uno studio recentemente pubblicato su Current Biology, è il tasso di evoluzione superiore di almeno 4 volte rispetto a quello osservato in tutte le epoche successive sino ai giorni nostri.




Bibliografia


Lee et al. Rates of phenotypic and genomic evolution during the Cambrian explosion. Curr Biol 2013, 23:1889-95.


Fonte immagine: http://rigorvitae.blogspot.it

02 gennaio 2014

Ignazio S Piras

Tag

Cambriano

Trilobiti

Evoluzione

Che ne pensi?