News


Rischio ipotermia per gli istrici

Rischio ipotermia per gli istrici
Sull'appennino modenese fa freddo, molto freddo. E per gli istrici che popolano quelle zone boschive c'è il rischio ipotermia. Gli istrici, infatti, non vanno in letargo, ma in compenso, durante l'inverno soffrono tantissimo, il freddo e la fame.

Negli ultimi giorni i volontari del centro fauna selvatica Il Pettirosso di Modena hanno salvato otto esemplari, grazie alle chiamate degli abitanti. L'ultima volta si trattava di un istrice prossimo alla morte, che si trascinava sul ciglio della strada -probabilmente giunto fin là per leccare il sale antineve-, mentre il giorno precedente era stata la volta di due cuccioli che, rimasti soli dopo la morte delle madre, si erano avvicinati ad un'abitazione, in cerca di cibo e riparo.

Tutti gli animali salvati saranno liberati di nuovo quando il clima sarà più clemente.

19 febbraio 2013

Giulia Gestri

Tag

istrici

ipotermia

freddo

salvataggio

Che ne pensi?